LO SPACE CLEARING PER STAR MEGLIO IN UFFICIO ( e non solo…)

Io sono uno che ha sempre rimandato le cose da fare.

Pagare le multe e le bollette, andare in posta, fare il tagliando della macchina, programmare le vacanze, preparami per gli esami universitari, …

Per me c’era sempre tempo fino alla scadenza, ma, quando questa arrivava, spesso ero impreparato e molte volte mancavo clamorosamente agli appuntamenti.

Avevo un disordine mentale che si rifletteva sullo spazio fisico.

Spese condominiali, assicurazioni da pagare, tasse, rette dei corsi, tutto si mischiava con le rispettive buste e trovava spazio nei posti più disparati: dalla scrivania dell’ufficio alla libreria nella sala di casa, dai cassetti dell’armadio alla borsa da lavoro, dal tavolo in cucina e alle tasche delle giacca …

Un vero disastro.

Ti lascio immaginare quanti interessi di mora per ritardo ho pagato su multe e bollette, quanti appelli universitari ho saltato e soprattutto quanti rischi ho corso di circolare con auto o Vespa senza assicurazione.

Poi, un bel giorno, è arrivato lui, il mio salvatore, la mia illuminazione, uno dei miei maestri e guide: lo Space Clearing!

E’ entrato nella mia vita nella maniera più subdola, sotto mentite spoglie, passando tramite i miei affetti, anzi, per la porta principale dei miei affetti, mia moglie.

Lei un giorno mi ha detto: “Alberto, leggi questo, ti può servire… io lo sto facendo e funziona…” ed ha lasciato cadere con nonchalance sul divano vicino a me il libro della Marie Kondo “Il magico potere del riordino”.

Così ho conosciuto lo “Space Clearing”, il mitico, l’unico e inimitabile, la quint’essenza del buddismo e della spiritualità.

Ora, se sei un uomo, so che stai pensando che sono robe da donne, ti capisco ma ti dico solo una cosa: provalo, poi mi dirai.

Da quando ho fatto amicizia con lo “Space Clearing”, e devo confessare che c’è voluto un po’ di tempo, riesco a concludere le cose che mi propongo di fare ogni giorno, sia lavorative che personali, esco dall’ufficio mediamente un’ora prima e le mie valutazioni in ufficio sono migliorate.

Se vuoi provare, eccoti una “sequenza” di cose da fare per “affrontare” la tua scrivania in ufficio!

I passi sono semplici, ma necessitano di un sacco di impegno (all’inizio). Io l’ho fatto e la foto in fondo è quella della mia scrivania!

  1. Assumiti la responsabilità: così non puoi andare avanti, ‘devi’ e ‘puoi’ fare qualcosa fin da subito per uscire dal “tunnel del caos”…
  2. Focalizzati sull’obiettivo: oggi mi occupo del disordine della mia scrivania e della gestione caotica delle impellenze burocratiche (sì, sono due temi che possiamo affrontare insieme, questa è sintesi!).
  3. Procurati  2 faldoni e 1 scatola
  4. Prendi tutte le carte accumulate sulla tua scrivania e appoggiale su una superficie completamente libera
  5. Fai 3 pile (attenzione: questo è il passaggio più importante):
    1. “Documenti in uso”: metti nella scatola tutti i documenti che ti servono in questo momento, come ad esempio la tua “to do list”, la lista della spesa, gli appunti e i materiali che ti servono per la riunione col capo di domani, le bollette da pagare, etc.
    2. “Documenti necessari per un periodo limitato”: in un faldone metti i contratti di assicurazione, il bollo dell’auto, quello dell’affitto, il calendario degli spettacoli teatrali di quest’anno o del cineforum, …
    3. “Documenti da conservare”: nel secondo faldone tieni il tuo diploma di laurea o del corso che hai frequentato con profitto, il contratto di acquisto dell’automobile o della casa, …
  6. Butta via tutte le cose che non rientrano nelle categorie sopra esposte: vecchi estratti conto, libretti di istruzioni degli elettrodomestici, ricevute di pagamenti, …
  7. Riponi in uno scaffale i 2 faldoni “Documenti necessari per un periodo limitato” e “Documenti da conservare”, mentre tieni bene in vista sulla scrivania la scatola con i “Documenti in uso”. In questo modo, i tuoi occhi ogni giorno cadranno su quella raccolta di documenti e, prima che tu te ne possa rendere conto, smaltirai ad una velocità sorprendente tutte quelle impellenze che da tanto rimandavi!

Lo space clearing ti aiuterà a sentirti meglio con te stesso e con gli altri e di acquisire una lucidità mentale e una sicurezza che non pensavi di avere!

In bocca al lupo!

Alberto

Seguici su Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *